Matt’s Inside Line chiarisce un argomento che ha preoccupato molti fan durante la scorsa stagione di Criminal Minds e che ancora non sembra aver trovato una soluzione, lasciando tutti con il fiato sospeso per le sorti di uno dei personaggi principali.

Criminal Minds | Alla fine, potrei avere una risposta ad uno dei misteri più enigmatici di questo drama della CBS: Che cosa è successo ai cospicui mal di testa di Reid nella sesta stagione? La risposta: Prendetevela con Sue Sylvester! “La speranza,” mi dice il boss della serie, Erica Messer, “era che potessimo essere in grado di esplorare ancora un po’ questi mal di testa lo scorso anno con Jane Lynch (nei panni della madre di Reid), e che si confrontasse con lei. Ma a causa degli impegni di Jane, non si è mai potuto fare.” Mentre la Messer cerca di metter su una storia che non è stata (ancora) liquidata, nota, “È ancora una parte del personaggio, ed è una sorta di problema psicosomatico che la dice lunga.” Rivolgendosi a quello che c’è da aspettarsi per Reid, la Messer cita l’undicesimo episodio di questa stagione, in cui l’alter ego di Matthew Gray Gubler riflette sulla possibilità di star realizzando davvero il proprio potenziale. “[Se sei così intelligente] a quattordici anni sei veramente, veramente speciale, perchè non tutti possono fare ciò che tu fai. Ma a trent’anni, non sembra che tu sia così speciali come eri una volta.”

Fonte: SpoilerTV

A che punto è arrivata la mente di Reid?
Tag: