Thomas Gibson, Joe Mantegna and Shemar Moore
Joe Mantegna, Thomas Gibson e Shemar Moore in una scena dell’episodio 9×23 – Angels

Questo mercoledì notte alle 9/8c, il Criminal Minds della CBS darà il calcio d’inizio al suo finale in due parti per la nona stagione. Puntata che lo showrunner Erica Messer dice vantare “le due ore più piene d’azione che abbiamo mai realizzato.”

“I coinvolgimenti sono follemente alti,” continua, “perchè l’intera squadra si trova in una situazione di pericolo mai provata in precedenza.”

Ma prima che temiate il peggio, mentre la nona stagione si avvia al termine, ascoltate la Messer per sapere tutto quello che è — e non è — pronto per i prossimi due mercoledì.

La prima parte, intitolata “Angels,” porta la squadra della BAU in una piccola cittadina del Texas, sulle tracce di quello che sembra essere un serial killer che sta prendendo di mira le prostitute. “Si presenta come se fosse perfetto per le nostre competenze,” dice la Messer. “Sembra tortura, ma la causa della morte è una ferita da arma da fuoco, il che in realtà non ha molto senso. Un elemento punta verso un comportamento sadico, mentre l’altro indica il voler alleviare le sofferenze di qualcuno. Quindi, con cosa stiamo facendo i conti?”

Detto semplicemente, e senza anticipare troppo, “Qualcuno sta cercando di coprire un crimine più grande,” rivela la Messer. E poi quando la seconda parte, “Demons,” si svela, e Hotch & Co. scavano nelle domande su chi e perchè, “ci ritroviamo a non essere in un ambiente così sicuro come avevamo sperato,” avverte.

A bordo del frenetico “Angels”/”Demons” c’è Esai Morales, che riprende il suo ruolo come capo sezione della BAU Mateo Cruz. Lo abbiamo visto l’ultima volta mentre veniva torturato con JJ nell’episodio numero 200. “È un amico di Cruz a portarci in Texas, e poi, quando tutto investe i fan al termine della prima ora, Cruz e Garcia si uniscono alla squadra sul campo,” dice la Messer, che voleva dare agli spettatori un ggiornamento sul personaggio di Morales. Le guest star, intanto, includono Brett Cullen (Person of Interest) e Michael Trucco (Battlestar Galactica) in ruoli che “permettono loro di comportarsi male insieme, in un certo senso si sfidano a vicenda su quanto cattivi possano essere.”

Un anno fa, la Messer si era vista rubata la possibilità di costruire una certa suspense quando la CBS ha commissionato che le due parti di Criminal Minds venissero trasmesse insieme nella stessa notte, lasciando gli spettatori a rimuginare sullo sgomento, causato dal Replicatore che prendeva di mira la Strauss, solo per il tempo di una interruzione pubblicitaria. Ma questa volta, le è stato permesso di avere il suo consueto cliffhanger di metà finale. “Gli ultimi due minuti del[l’ episodio] 23 vi porteranno ad esclamare, ‘Oh mio Dio — che cos’è successo?!’” spera. “Se avessimo lasciato la stagione così, le persone sarebbero impazzite. Ma dovranno solo aspettare una settimana.”

Tra il caso finale della stagione e le alte preoccupazioni che da questo scaturiscono, dovrà essere ricavato un po’ di tempo per toccare alcuni problemi personali di uno o due agenti della BAU. “Rossi e Blake, rispettivamente, condividono qualcosa sulle loro vite che non abbiamo mai saputo,” anticipa la Messer, spiegando: “Ho un debole per lo scrivere ciò che fa andare avanti i nostri personaggi, e le storie che questi due condividono sono davvero commoventi e permettono una comprensione profonda.” In particolare, “Penso che le persone si identificheranno con Blake in un modo completamente nuovo.”

Mentre la seconda parte si avvia alla conclusione, il prossimo mercoledì, a cinque minuti dal termine, gli spettatori potranno aspettarsi… beh, “Che tutti tirino un sospiro di sollievo,” assicura la Messer. Il che vuol dire che, sebbene manchi un’altra festa gioiosa nel giardino sul retro di Rossi, la nona stagione non ci lascerà con alcun cliffhanger con una situazione in bilico tra la vita e la morte. “La fine della prima ora è così spettacolare che non puoi davvero fare di meglio,” nota il produttore esecutivo. Invece, “Volevo che la nostra squadra si trovasse a pensare, ‘OK, siamo sopravvissuti a questa cosa. Adesso riposiamoci un po’.’ Non c’è nessun cliffhanger, lo prometto!”

Ad aiutare a creare la transizione armoniosa verso l’estate e, in seguito, la decima stagione c’è una nuova canzone di Lily Kershaw, la cui musica ha già preso parte in maniera memorabile in Minds in passato. “Aveva una canzone che non era entrata nel suo album ma che aveva registrato, ed è perfetta,” commenta con entusiasmo la Messer. “Lo capirete quando la sentirete.”

Fonte: TV Line

Il finale in due parti di Criminal Minds presenta ‘folli coinvolgimenti’. Erica Messer anticipa alcuni segreti e promette nessun [SPOILER]
Tag:             

2 pensieri su “Il finale in due parti di Criminal Minds presenta ‘folli coinvolgimenti’. Erica Messer anticipa alcuni segreti e promette nessun [SPOILER]

  • 7 Maggio 2014 alle 07:57
    Permalink

    ma quindi nessuno muore e nessuno se ne va?… possiamo secondo te tirare un sospiro di sollievo?

  • 7 Maggio 2014 alle 12:34
    Permalink

    questo articolo mi rassicura, molto ora rimango solo dell’idea che non vedo l’ora di vedere questi due episodi…

I commenti sono chiusi.