Paget Brewster
Paget Brewster insieme ai colleghi in una scena di Criminal Minds

Potreste dire che il ritorno di Paget Brewster in Criminal Minds abbia avuto un tempismo perfetto.

La Brewster ha ripreso il suo ruolo come Prentiss nell’episodio dello scorso mercoledì, andato in onda il 12 ottobre, data che tutti i fan incalliti di Criminal Minds sanno essere quella del compleanno di Prentiss (come appreso nell’episodio “Il Conforto della Morte”). Il suo ritorno è diventato possibile solo dopo che Grandfathered, la commedia della Fox in cui recitava, è stato cancellato a maggio dopo una sola stagione.

“Ero in Grandfathered e non è stato rinnovato, ma è così che vanno queste cose. Da Criminal Minds mi hanno contattata e detto, ‘Vorresti tornare?'” raccolta la Brewster a TVGuide.com. “Adoro che io abbia potuto fare altre cose. … Mi sarà ancora possibile fare Another Period e Drunk History … quindi ho detto che mi sarebbe piaciuto e che desideravo lavorare con Aisha [Tyler], quindi avremmo potuto fare un accordo.”

Il piano originale era che la Brewster — che è già tornata due volte dal suo abbandono nella settima stagione, la più recente delle due lo scorso marzo — apparisse in sei episodi, con la possibilità di altri nella seconda metà della stagione. È stata poi promossa a regular subito dopo il licenziamento di Thomas Gibson, occorso lo scorso agosto, avendo già registrato il suo episodio di ritorno.

“Il punto della questione è che non ci sono molti show che io ami quanto Criminal Minds,” dice la Brewster, che ha parlato con noi prima dei rivolgimenti del cast e della sua promozione. “Ho lasciato al momento giusto e per la giusta ragione, ma adoro quei ragazzi. Non abbiamo mai smesso di essere amici. È davvero un gruppo fantastico.

“È una vera famiglia. Non ci sono famiglie senza problemi, e le persone litigano, ma è perché tutti ci preoccupiamo molto dello show. Anche quando sono andata via io, mi interessava comunque dello show e delle persone coinvolte,” continua. “Sono tornata ogni volta che mi è stato possibile. Non l’ho mai, mai escluso dicendo, ‘Oh, non lo farò mai più.’ Amo quello show e amo i nostri fan e amo tutti quelli che ne fanno parte. Amo il cast e la troupe. È la più bella situazione in cui mi sia mai trovata.”

Prentiss ritorna alla BAU per aiutare, dopo che ad Hotch (Gibson) è stato assegnato un TDY (“impegno temporaneo,” se non siete familiari con il gergo dell’FBI), e non parte esattamente con il piede giusto con il nuovo arrivo Alvez (Adam Rodriguez). “Fa un casino facendogli il profilo e lui la sente,” dice la Brewster. “In un certo senso deve rimediare a questo enome passo falso sociale. Adam è un ragazzo fantastico e uno strepitoso attore … e [Alvez] è una straordinaria aggiunta alla squadra.”

È facile presumere che la decisione di Prentiss di lasciare l’Interpol e rimanere alla BAU sia legata alla definitiva uscita di scena di Hotch — e probabilmente perché vuole riprendersi Sergio da Garcia (Kirsten Vangsness). O forse, come la Brewster, semplicemente non riesce a stare lontana dalla sua famiglia.

“Sarei felice di continuare a fare [lo show] fin quando non arriva qualcos’altro che voglio provare,” dice la Brewster. “Ma cosa potrei volere più di Criminal Minds?”

Criminal Minds va in onda il mercoledì alle 9/8c sulla CBS.

Fonte: TV Guide

Paget Brewster sul ritorno in Criminal Minds: “È la miglior situazione in cui mi sia mai trovata”