Penelope Garcia
Kirsten Vangsness nel ruolo di Penelope Garcia in una scena di Criminal Minds

Linda Barnes (Kim Rhodes) ha appena cominciato a creare scompiglio in Criminal Minds.

Il vicedirettore della Sicurezza Nazionale è stato il responsabile dello scioglimento della precedente squadra di Simmons (Daniel Henney) e adesso sta arrivando per la BAU. Già è riuscita a mettere in congedo Prentiss (Paget Brewster), costringendo J.J. (A.J. Cook) ad essere il capo temporaneo della squadra — anche se Barnes è quella che regge davvero le fila.

Nell’episodio di mercoledì, “Annihilator,” J.J. porterà la squadra fuori per il loro primo caso senza Prentiss, ma ha dei dubbi molto seri sull’accettare il lavoro in queste circostanze. Anche se Rossi (Joe Mantegna) cerca di rassicurarla, la pressione è alta per J.J. e per il resto della squadra, nel tentativo di mostrare un comportamento perfetto, per non rischiare che Barnes riesca a farli a pezzi.

TV Guide ha parlato con Kirsten Vangsness, che in Criminal Minds interpreta Garcia, il cyber-guru dallo sguardo acuto della squadra, e ha discusso con lei di come Barnes colpirà la squadra e se la BAU potrà resistere ad un’interferenza di questo livello.

Com’è avere Linda Barnes a fare da babysitter nel prossimo caso?
Kirsten Vangsness: Oh mio Dio! Lei è la Dolores Umbridge della BAU, se sei un fan di Harry Potter. Sta arrivando a rovinare il Natale in un modo che odio tantissimo. È davvero triste perché è una bella persona nella vita reale… Tutti noi eravamo seriamente spaventali [durante la lettura al tavolo]. Non si ferma. Questo è il terribile episodio che si verifica e che hai bisogno che si verifichi. È un episodio fantastico, ma non credo che alle persone piacerà quello che accadrà. Non lo credo per nulla… È un meraviglioso ponte per il prossimo episodio. Questo lavoro è basato sul fatto che tutti siano intuitivi e si coprano le spalle a vicenda. Come lo fai quando hai questa persona che è interamente basata sulla sua testa e sul suo cervello? Lei non pensa molto alle cose. È difficile.

Come reagirà la squadra al fatto che J.J. si troverà a capo del gruppo, considerate le circostanze?
Vangsness: È strano. È strano per lei. Non credo che lei voglia quel ruolo. Penso che lei stia facendo il meglio che può con questa situazione. È davvero difficile quando hai quest’altra donna. Lei è il capo ad interim, ma Barnes si intromette nei suoi affari. Penso che abbiamo avuto tutti questa esperienza… Abbiamo tutti avuto l’esperienza in cui hai un lavoro che ti è stato assegnato e poi c’è questa energia oppressiva che si intromette e rende impossibile far bene il lavoro. Penso che stia causando [in J.J.] un bel conflitto, perché non può fare le cose nel modo in cui vuole farle. E questo crea un ponte meraviglioso per quello che accadrà dopo.

In che modo sarà diverso per Garcia? Lei non è sul campo e ha una vista aerea di tutto quello che succede. 
Vangsness: Si vede solo un piccolo pizzico di quanto male possa andare, e poi diventerà un milione di volte peggiore. Avrete molte sue sensazioni sulla situazione. È un accumulo che continua a crescere. L’episodio che andrà in onda il 14 marzo — avete bisogno di questo episodio per capirlo davvero. Questo è uno di quei classici casi in cui risolvi il caso, ma poi c’è Barnes a coronare tutto. Vedrete le persone al di fuori del loro habitat naturale. Vedrete qualcosa di più in altri episodi. Paget [Brewster, Prentiss] è comunque nell’episodio, ma non è con la squadra. Ci saranno altri membri della squadra che cercheranno di esserci per lei e con lei. Vedrete tutti in ambienti che mai vi sareste aspettati. Giravamo sul posto.

L’intera squadra vede la BAU come una famiglia, ma Garcia, in particolare, è davvero sensibile ad ogni cambiamento o oscillazione nella squadra. Quanto in basso scivolerà alla prospettiva che la squadra possa essere fatta a pezzi?
Vangsness: È la cosa peggiore. All’inizio, penserete: “Oh, ecco cosa intendeva.” È la cosa peggiore di sempre. È terribile. È stato davvero divertente, perché andiamo davvero molto d’accordo tra noi… Quando vedi il contrasto tra quello che potrebbe essere se, sai, ci sarà un momento in cui lo show non andrà più in onda. Siamo tutti terribilmente consci del fatto che riusciamo ad essere insieme su questo treno. Quando hai il contrasto con i personaggi e vedi come sarebbe non avere quelle persone intorno o non averle intorno come sei abituato, fa molto male. Colpisce molto Garcia. Lei non potrebbe fare quel lavoro se non avesse i legami che ha con loro. È davvero empatica e se le porti via la sua abilità di potersi dispiacere o mettersi in contatto con qualcuno, è ancora più difficile per lei fare il suo lavoro. Ne ha bisogno. È davvero spaventoso quando le viene tolto tutto ciò.

Il pubblico e Prentiss sanno che Barnes si sta scagliando nello specifico contro Reid e Rossi. Quanto sarà ovvio per il resto della squadra, una volta che si unirà a loro?
Vangesness: Diventerà davvero ovvio. La cosa fantastica del modo in cui è scritto lo show è che nessuno è salvo — sai, ci sono un sacco di scelte. Prendiamo tutti delle decisioni ogni giorno e alcune di queste decisioni le supportiamo al mille per cento e per altre pensiamo: “Beh, quella è stata una cosa dell’ultimo momento” o: “Beh, ho fatto del mio meglio con quello che avevo.” La nostra squadra ha preso una serie di decisioni nel passato e in un batter d’occhio, perchè dovevi ed è facile far affidamento su queste. Se non lo sai, puoi rigirarle o decidere di usarle a tuo vantaggio. Penso che Barnes sia davvero brava in questo. Lei è una vera megera. Abbiamo una strepitosa attrice ad interpretare quel ruolo. Le danno un sacco di munizioni per puro caso.

C’è un qualche motivo per cui dovrebbe piacerci Linda Barnes?
Vangsness: Linda Barnes è responsabile di alcune meravigliose cose che accadranno. Sfortunatamente, deve sostenere l’impatto più forte. Chiamo le persone come lei “miei amici spirituali.” Lei è il nostro amico spirituale perché ci permetterà di imparare la nostra lezione. Dovrebbe piacere a tutti perché, se non fosse per Linda Barnes, non accadrebbero alcune cose davvero belle. Buffy l’ammazzavampiri non esisterebbe senza i cattivi.

Criminal Minds va in onda mercoledì alle 10/9c sulla CBS.

Fonte: Tv Guide

Kirsten Vangsness di Criminal Minds anticipa “orribili” eventi in uno strepitoso episodio