Data di nascita: 3 luglio 1962
Soprannome: Tom
Statura: 1.88 m.

Thomas GibsonGibson è il più giovane di quattro fratelli. Il suo interesse nelle arti performative è cominciato in giovane età. Gibson era affascinato da Louis Armstrong. Da bambino, Gibson si è iscritto alla Little Theater School e più tardi si è diplomato dalla Bishop England High School. Ha frequentato quindi il College di Charleston ed è diventato un interno al Alabama Shakespeare Festival, dove è stato incoraggiato ad iscriversi alla prestigiosa Juilliard School. Dopo un anno e mezzo al College di Charleston, Gibson tentò alla Juilliard e vinse una borsa di studio per la Juilliard Drama Division, dalla quale si laureò con un B.F.A. nel 1985.

La carriera di Gibson nella recitazione ha avuto un inizio molto presto, cominciando a soli nove anni di età nei teatri per bambini. È apparso nell’opera di Julian Wiles Seize the Street: the Skateboard Musical, una produzione della Young Charleston Theater Company (adesso Charleston Stage). Da teenager, ha cominciato i suoi allenamenti teatrali classici diventando un membro della Young Charleston Theater Company e dei Footlight Players, spesso recitando allo storico Dock Street Theatre. Durante il periodo al College di Charleston, Gibson era un interno all’Alabama Shakespeare Festival. Gibson ha fatto il suo debutto in scena nell’opera di David Hare A Map of the World al New York Shakespeare Festival. Subito dopo ha fatto molti altri spettacoli per il produttore Joe Papp, sia nel Public Theater sia a Central Park. Ha lavorato dentro e fuori Broadway per i successivi 10 years in diverse selezioni di rappresentazioni di Shakespeare, Marlowe, Molière, Tennessee Williams, Howard Brenton, Romulus Linney, Noël Coward, Alan Ball e molti altri prima di rivolgersi al piccolo schermo.

Debutta nel 1987 partecipando alla soap opera Sentieri, in seguito ha preso parte ad altre soap opera come Così gira il mondo e Destini. Nel 1992 ottiene un ruolo nel film Cuori ribelli, l’anno seguente recita in due film La natura ambigua dell’amore e L’età dell’innocenza. Verso la metà degli anni ’90 inizia a lavorare nel mondo delle serie tv, infatti dal 1994 al 1998 interpreta il Dr. Daniel Nyland in Chicago Hope, dopo questa esperienza ottiene un ruolo nell’ultimo film di Stanley Kubrick, il controverso Eyes Wide Shut, mentre nel 2000 recita in I Flintstones in Viva Rock Vegas. Dal 1997 al 2002 interpreta il razionale Greg Montgomery, marito dell’esuberante Dharma (interpretata da Jenna Elfman), nella sit-com Dharma & Greg, a tutt’oggi il suo ruolo più noto. Dal 2005 ha il ruolo dell’agente Aaron “Hotch” Hotchner nella serie Criminal Minds.

Dal 1993 è sposato con Cristina Gibson, con la quale ha avuto quattro figli: James Parker Gibson (1999), Travis Carter Gibson (2002), Agatha Marie Gibson (2004) e Theresa Lisa Gibson (2009). La famiglia vive a San Antonio, Texas. Gibson adora il golf. Gioca al AT&T Pebble Beach National Pro-Am ogni anno, così come in altri eventi del golf, ed è amico del golfista Corey Pavin. Ha fatto parte nel 2010 del Host Committee per l’Inaugural SAG Foundation Golf Classic, e ha presentando il 2nd Annual SAG Foundation Golf Classic con il collega di Criminal Minds Joe Mantegna.

4 pensieri su “Thomas Gibson

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.