Agente Speciale Supervisore Jason Gideon

Jason GideonE’ uno dei profiler più esperti della squadra, durante la prima puntata della prima stagione, si viene a sapere che sei mesi prima, durante il tentativo di arresto di Adrian Bale, per un suo errore, morirono sei agenti di polizia ed un ostaggio, ed è forse per questo motivo che è Hotch il capo dell’unità analisi comportamentale.

E’ molto bravo a giocare a scacchi e sappiamo che ha un ottimo rapporto con il Dottor Reid, che prende sotto la sua ala protettiva. E’ separato e ha un figlio, Stephen, con il quale non ha un buon rapporto.

Nonostante la regola ufficiale sia di non fare il profilo ai colleghi, Gideon aiuta spesso gli altri membri del team. Durante il corso delle stagioni inizia a dubitare di se stesso e della sua capacità di svolgere ancora il suo lavoro, crollo che apparirà definitivo dopo la sospensione di Hotch e la morte della sua amica e compagna di università Sarah nell’episodio 2×23 – Senza via d’uscita: Il ritorno di Frank.

Lascerà definitivamente il team all’inizio della terza stagione, spiegando le sue motivazioni in una lettera indirizzata a Reid.

Durante la decima stagione, il team scopre che Gideon è morto mentre si trovava nel suo chalet a condurre indagini su un caso irrisolto di molti anni prima. La BAU trova infine il suo killer e Rossi lo uccide.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.